Come riconoscere se un profilo Facebook è falso?

Ti sei appena creato un account su Instagram e forse avrai letto la nostra guida “Instagram: come creare un account“, ora hai aperto un profilo su Facebook e in tempo zero hai ricevuto un sacco di richieste di amicizia che vorresti accettare. Fin qui tutto nella norma, ma c’è una domanda che ti tormenta: se tutti quei profili fossero fasulli? Ed è proprio la giusta domanda da porsi! Purtroppo oggi è facile incappare in profili fake su Facebook, perché sono creati in continuazione e per i motivi più disparati. Ma quello che interessa a noi oggi è spiegarti proprio come è possibile riconosce se un profilo Facebook è vero o falso.

Come facciamo a capire se un profilo Facebook è falso?

La prima cosa da fare, la più scontata, è quella di chiedere conferma alle persone che conosciamo di persona se il profilo che abbiamo aggiunto su Facebook gli appartenga. Ti può sembrare eccessivo, ma devi sapere che chi crea profili falsi lo fa usando spesso il nome delle persone che conosciamo. Questo perché quando sei convinto di parlare con un amico, abbassi le tue difese e diventi più vulnerabile. Per cui, visto che una chiamata o un messaggio non costano niente, farai bene ad accertarti di aver aggiunto il profilo della persona giusta.

Potrebbe succedere però di non conoscere di persona quelli con cui sei in contatto su Facebook. E allora che fare? Ci sono un paio di accorgimenti che puoi usare.



Come prima cosa controlla le immagini del profilo. Ti sembrano troppo perfette o poco vere? Allora è il caso di verificarne la veridicità. Per farlo puoi usare un motore di ricerca che si chiama TinEye oppure la funzionalità di Google “Google Search by Image” che effettueranno una ricerca sull’immagine del profilo in questione. Basterà incollare il link della foto sull’apposito riquadro di TinEye o di Google per scoprire in un battibaleno se questa è stata prelevata, modificata, adattata, tagliata da qualche sito web.

Dati che possono aiutarti a capire se un profilo Facebook è vero o falso.

La società di sicurezza Barracuda Labs, ha condotto un’indagine sui vari profili di Facebook e grazie ad esse possiamo scoprire su base statistica quali sono le differenza tra profili autentici o falsi. Ovviamente non sono test che valgono in ogni circostanza ma possono comunque farti accendere un campanello di allarme.



Lo studio ha analizzato 2.884 account falsi per definire le caratteristiche e i comportamenti che differenziano gli utenti reali dai falsi profili e i risultati sono illustrati in una infografica.
In particolare, lo studio ha evidenziato che:



  • Il 97% dei falsi profili sono creati utilizzando nomi femminili, mentre tra i profili reali solo il 40% sono di donne.
  • I profili falsi utilizzano molti più tag per le foto, circa 100 in più rispetto ai profili reali.
  • Il 58% di questi falsi profili di donne indicano che che sono interessati a uomini e donne.
  • I profili falsi hanno una media di 726 amici, mentre i profili reali una media di 130 amici.
  • Il 43% dei profili falsi di Facebook non ha mai avuto nessun aggiornamento di stato contro soltanto il 15% dei profili reali.

Come dicevamo questi non sono test applicabili al 100% dei casi. Prendi ad esempio il profilo del fondatore di Guida in Italiano: Fabrizio Picco. Nella sua cerchia di Facebook ha più di 1000 amici, ma questo non significa che il suo sia un profilo fasullo. Nel suo caso il profilo è utilizzato anche per scopi commerciali, come la pubblicità e quindi è normale che le amicizie aumentino. Se però tu tenessi conto solo del numero complessivo delle amicizie, saresti portato a pensare che il suo profilo di Facebook sia falso.



Ecco gli ultimi due consiglio che vogliamo darti oggi:

  • Non comunicare mai dati a persone che non conosci di persona e di cui ti fidi ciecamente.
  • Non incontrare da sola o da solo persone che conosci solo virtualmente.

Possono sembrare banali, lo sappiamo, eppure molti non prestandoci attenzione sono caduti vittima di truffe o anche di cose ben peggiori. Non sottovalutare mai i rischi a cui si puoi incorrere se non presti la giusta attenzione a chi dai la tua amicizia, la possibilità di incorrere in profili Facebook falsi o di persone poco raccomandabili è davvero alta.

Se questa guida ti è piaciuta e l’hai trovata utile condividila. Se invece hai domande scrivici pure tramite i nostri canali social.



Internet



Seguimi su:

Potrebbe interessarti anche: