Google Home Vs Amazon Echo: quale scegliere

Google Home Vs Amazon Echo: quale scegliere

Da circa un anno a questa parte sono usciti sul mercato diversi assistenti vocali che permettono di alla nostra casa di essere sempre più smart. Questi assistenti, altro non sono, che delle casse intelligenti che ci ascoltano e che eseguono dei comandi come accendere o spegnere delle luci, avviare della musica o darci informazioni sul meteo.

Ovviamente sono delle intelligenze artificiali ancora molto limitate, ed eseguono soltanto alcuni comandi che abbiamo abilitato o che possiamo programmare, ma per citare uno degli assistenti di cui parleremo oggi: “[cercano] di imparare qualcosa di nuovo ogni giorno”. In questa frase cela una profonda verità. Tutti i colossi del settore stanno puntando su questi assistenti smart che vengono aggiornati periodicamente e sembra realmente che imparino ogni giorno qualcosa di diverso.


OFFERTA DEL GIORNO AMAZON:



🅱🅾🅼🅱🅰 🅿🅰🆉🆉🅴🆂🅲🅰!

GEFORCE RTX 3060
Zotac Gaming GEFORCE RTX 3060 - Tarjeta gráfica Twin Edge OC 12G (GDDR6, HDMI 2.1, 3xDP 1.4a) 👍
452 € 💣 - Pochi pezzi! 🔗 Acquista su Amazon

❤️ Iscriviti al nostro canale telegram ❤️❤️Invita i tuoi amici ad iscriverti alla nostra pagina Facebook


Iniziamo a comprende quali sono i maggiori colossi del mercato. Oggi le scelte principali ricadono su Google, con il suo assistente vocale Google Home e su Amazon con il tanto pubblicizzato Amazon Echo.

Google Home Vs Amazon Echo:Quale scegliere tra i due? Qual è il migliore assistente Smart per casa vostra? Il mercato si spacca letteralmente in due, dove alcuni utenti optano per l’utilizzo di Google Home altri scelgono Alexa di casa Amazon. Oggi vogliamo quindi cercare di capire quali sono le valutazioni da fare per scegliere nel modo corretto l’assistente vocale che fa più al caso vostro.


OFFERTA DEL GIORNO AMAZON:



🅱🅾🅼🅱🅰 🅿🅰🆉🆉🅴🆂🅲🅰!

yuiy 50PCS Unisex Adulto Single Face Fashion
50 Mascherine vari colori. 👍
Sia per Donna che per Uomo!💣 🔗 Acquista su Amazon

❤️ Iscriviti al nostro canale telegram ❤️❤️Invita i tuoi amici ad iscriverti alla nostra pagina Facebook


Google Assistant Vs Amazon Alexa

Per iniziare dobbiamo dire che i due dispositivi hanno caratteristiche molto simili ma che allo stesso tempo differiscono per alcuni piccoli aspetti. Cerchiamo di avvicinarci un pò di più ai due dispositivi per capire meglio quali sono queste similitudini e quali le differenze.

Entrambi i device eseguono operazioni semplici, come informarci del tempo o del traffico, ed eseguono azioni più complesse, come comandare i dispositivi domotici (luci, tapparelle, prese smart). Sia Google Assistant che Alexa sono in costante aggiornamento e come dicevamo prima imparano cose nuove.

Attualmente le conversazioni di Alexa sono meno naturali ma è dovuto probabilmente alla differenza di età. Alexa infatti è sul mercato da meno tempo, ma negli ultimi mesi sta facendo grossi progressi.

Una prima differenza, secondo noi, è che con Alexa se vuoi acoltare della musica da Spotify, devi per forza avere un account spotify a pagamento per poterlo aggiungere. Con Google Assistant invece, puoi aggiungerlo anche come account Free, anche se con funzioni limitate.

Una seconda differenza tra i due è la risposta veloce, cioè il modo in cui i due assistenti eseguono un’azione. Facciamo un esempio per capire meglio:
Se diciamo “Ok Google – accendi luce camera”, lui eseguirà l’azione rispondendoci “Ok accendo luce camera”. La stessa identica cosa la farà Alexa, ma abilitando la risposta veloce, lo farà in silenzio e quindi eseguirà solo l’azione non dandoci nessuna risposta vocale. Questo è sicuramente un bel vantaggio ma quasi sicuramente verrà implementata anche per l’assistente di Google.

Ma oltre a queste piccole differenze, quale dei due dispositivi ha più funzioni?
Forse questa è davvero la domanda che sposta un pochino l’ago della bilancia. Grazie alle Skills (applicazioni installabili su Alexa perfettamente integrate con l’assistente di Amazon), abbiamo la possibilità di molte più azioni rispetto a quelle che possiamo fare con Google Assistant.

Un esempio simpatico è che Alexa potrà consigliarci cosa indossare rispetto al tempo che c’è fuori. Si vocifera però, che anche per Google Assistent arriveranno presto funzionalità supplementari installabili dall’utente.

Di contro, Google Assistant rimane più semplice nell’utilizzo e accetta anche comandi più generici rispetto ad Alexa che ha bisogno di comandi più specifici.
Detto questo, cosa scegliereste? Ovviamente per prendere la giusta decisione dobbiamo prendere in considerazione altre informazioni perchè i due modelli differiscono anche per Forme, colori e prezzi. Vediamolo nello specifico.

Google Home Vs Amazon Echo: Modelli, Design e prezzi

Iniziamo con il dire che entrambi i modelli hanno molti accessori da poter comprare per aumentare la funzionalità e la piacevolezza di utilizzo per l’utente finale. Ma per ora limitiamoci a fare vedere i modelli dell’assistente veri e propri.

Google Assistant

Google Home Max e Mini modelli
Google Home con Display - Nest Hub

L’assistente di casa Google ha tre modelli principali di cassa, uno molto piccolo chiamato Google Home Mini, uno medio chiamato Google Home e uno grande chiamato Google Home Max. Google Mini ha un costo davvero basso, circa 59 euro, e fa praticamente le stesse cose del suo fratello medio che costa circa 150 euro. Google Home Max invece, costa 340 euro e sicuramente è un top di gamma.

Che differenze hanno i primi due modelli? I due differiscono principalmente per design e per qualità delle casse per la musica. Google Home mini ha una sola cassa da 5 Watt, mentre Google Home è equipaggiato con due altoparlanti attivi e due passivi con una potenza di 10 Watt. Quindi a livello qualitativo di musica la differenza è notevole. Un altro gap sta nel numero dei microfoni, uno nel mini contro quattro nel medio, che permettono un ascolto migliore al nostro assistente vocale.

Noi abbiamo optato per il modello Mini e per l’utilizzo che ne facciamo, musica di sottofondo e comandi domotici, ci troviamo davvero molto bene. Quindi se non volete spendere molto ma allo stesso tempo avete deciso che l’assistente Google è la vostra scelta, potete optare per il modello Mini e magari in seguito acquistare anche quello grande.
Da qualche giorno è uscito anche un quarto modello, dotato di Display e chiamato Nest Hub al prezzo lancio di 129 euro.

Amazon Assistant

Amazon Echo modelli
Amazon Echo spot e Echo show

L’assitente di Amazon ha 4 modelli tra cui scegliere: Echo Bot che è un pò la contro parte di Google Mini ad un costo di 59 euro; Echo è un modello intermedio da 99 Euro; Echo plus a 149 euro che da insieme anche un dispositivo domotico ed infine Echo Spot che è anche lui dotato di un piccolo Display al prezzo di 129,99 euro. Volete ancora di più? E allora potete acquistare il quinto modello chiamato Echo Show al prezzo di poco più di 200 euro. Anche per questi modelli la differenza sostanziale è la qualità dell’audio per la grandezza ed il numero di casse con cui sono equipaggiati i device.

Google Home Vs Amazon Echo: – Quale scegliere?

Dopo questa breve disamina possiamo dire che entrambi gli assistenti sono molto ben fatti e in continuo aggiornamento. Inoltre differiscono davvero per poche cose e sono entrambi per tutte le tasche avendo diversi modelli. La scelta allora sarà dettata principalmente dal vostro gusto.

Noi li abbiamo provati entrambi e la mia scelta è stata dettata solo da un’offerta particolare che abbiamo trovato per l’assistente di Google. E non vi nascondo, anche perchè dovevo provare dei dispositivi certificati per Google Home. La mia scelta è stata la migliore? Fatemi sapere cosa ne pensate tramite i nostri canali social.

Seguici sui nostri canali Social:

icona Facebook Guida in Italiano icona Instagram Guida in Italiano icona Telegram Guida in Italiano icona youtube Guida in Italiano

Qualche info sul Team

  • Oltre 12 anni di esperienza sull’informatica
  • Oltre 4 anni di esperienza sulla grafica
  • Oltre 5000 problemi tecnici risolti
  • Tanta tanta tanta passione
Copyright © 2020 Guida in Italiano - Tutti i Diritti sono riservati
Powered by Riparto dal Web Torino e provincia
Siti Web | Seo | Marketing Digitale a Torino