Differenze tra la garanzia Italia e la Garanzia Europa

Differenza tra Garanzia Italia e Garanzia Europa – Quale scegliere?

Ti si è guastato il telefono o il tablet e hai bisogno di mandarlo a riparare in garanzia, oppure stai cencando di scegliere uno smartphone da acquistare ma sei indeciso perché alcuni hanno Garanzia Europa e altri Garanzia Italia.
Ecco perché sei capitato in questo articolo, hai bisogno di capire qual è la differenza tra la garanzia Italia e la garanzia Europa. È molto importante conoscere queste informazioni perché in caso di necessità potrai avere alcune difficoltà a far valere le tue garanzie.

Indice

Apple – Differenza Garanzia Italia e Garanzia Europa

Torna all’indice

Prima di tutto parliamo del mondo Apple, che come sempre si differenzia nelle sue proposte da tutti gli altri brand. Anche per la nota azienda Apple esistono due differenti garanzie:

  • Garanzia Italia
  • Garanzia Europa

Partiamo con la Garanzia Italia che è la più semplice da spiegare. In caso di guasto o di difetti presenti nel tuo dispositivo avvenuti nei due anni di garanzia, sarà la Apple stessa a sostituirlo o ripararlo.

OFFERTA DEL GIORNO AMAZON:



🅱🅾🅼🅱🅰 🅿🅰🆉🆉🅴🆂🅲🅰!

Kingston A2000 NVMe PCIe SSD
Scendono ad un ottimo prezzo questi ottimi SSD di Kingston in grado di raggiungere elevate velocità grazie al controller SMI SM2263EN e le memorie Micron 96L TLC! Questo modello di SSD è inoltre dotato di DRAM Cache che lo rende perfetto come boot drive oltre che come supporto per archiviare grossi file 👍
256 GB: 36,99€ 😱 🔗 Acquista su Amazon
512 GB: 50,40€ 💣 🔗 Acquista su Amazon
1 TB: 99,99€ 🔝 🔗 Acquista su Amazon

❤️ Iscriviti al nostro canale telegram ❤️❤️Invita i tuoi amici ad iscriverti alla nostra pagina Facebook

Parliamo ora della Garanzia Europa della Apple. Nel caso in cui ti arrivasse un dispositivo difettoso potrai prendere appuntamento con l’Apple store che più ti sarà comodo. Durante tutto il primo anno il dispositivo ti verrà sostituito con uno nuovo, a meno che ci siano evidenti segni di rottura fisica. In quel caso il dispositivo verrà comunque sostituito ma solo pagando una franchigia che varia da dispositivo a dispositivo.

Ovviamente nel tempo queste franchigie possono variare e purtroppo non sono tanto economiche, sopratutto se si tratta degli ultimi modelli usciti.
Apple risponde in modo diretto per i malfunzionamenti solo nel primo anno di Garanzia Europa. Per quanto riguarda guasti accaduti nel secondo anno invece dovrai rivolgerti al fornitore o negozio dal quale lo hai comprato.

Esiste però una seconda soluzione che ti permetterà di essere assistito direttamente da Apple anche il secondo anno. Apple dà la possibilità di estendere la propria garanzia con un prodotto assicurativo che si chiama Apple Care+.

Caratteristiche Apple Care+

Se hai comprato un iPhone, un iPad o un iPod avrai la possibilità di stipulare questa assicurazione immediatamente o solo nei primi 60 giorni dalla data di acquisto e avrai l’estensione della garanzia per tutto il secondo anno. In aggiunta a questo ci sarà una copertura hardware che ti darà diritto a due interventi nel caso di rotture fisiche accidentali. Ogni intervento ti costerà di 29€ se ci fossero danni al display, o 99€ per qualsiasi danno di altro tipo.

I costi per attivare l’Apple Care+ variano da dispositivo a dispositivo e vanno da un minino di 99€ a un massimo di 229€ (alla scrittura dell’articolo) ma ti consigliamo in ogni caso di andare a verificare tu stesso/a se ci sono stati cambiamenti direttamente su Apple.com.

Per gli altri prodotti Apple il discorso è cambia e ti consigliamo di recarti in Apple store per avere delucidazioni in merito o di visitare il sito citato prima.

Differenze Garanzia Italia e Garanzia Europa nel resto dei Brand

Torna all’indice

È molto importante fare attenzione a questa scelta se non stai acquistando un dispositivo Apple, perché ad oggi, non esistono garanzie aggiuntive, a meno che, il negozio dove hai acquistato il prodotto, non ti abbia proposto una protezione Kasko che ti coprirà totalmente in caso di guasti. Se invece scegli di non attivare coperture totali, e in futuro ci fossero problemi con il dispositivo potresti incorrere in una serie di difficoltà. Andiamo con ordine.

Se hai acquistato uno smartphone e lo hai assicurato con Garanzia Italia non ci saranno grossi problemi in caso di guasti. Di solito, andando in un centro autorizzato Italia, sistemeranno il dispositivo in meno di dieci giorni.


Se invece hai acquistato con Garanzia Europa dovrai cercare, ovviamente, un centro autorizzato Europa. Ed è qui che potrebbe presentarsi la prima difficoltà, perché purtroppo questi centri sono molto meno rispetto a quelli autorizzati alla Garanzia Italia e oltretutto dovrai fare i conti con i tempi molto più lunghi per le riparazioni. Questi possono variare dalle tre settimane ai due mesi. Pensi che stiamo esagerando? Purtroppo uno del nostro team ha testato sulla sua pelle quanto ti abbiamo detto.

Ti raccontiamo la sua esperienza. Il nostro amico aveva acquistato uno smartphone appartenente alla categoria dei top di gamma al prezzo di 800€ e dopo 3 giorni di utilizzo si rese conto della comparsa di una riga verde lungo tutto il display sulla parte sinistra, segno indistinto che aveva un danno e non da poco.

Deciso a risolvere il problema chiamò il negozio dove aveva effettuato l’acquisto ma gli dissero che per quel tipo di danno avrebbe dovuto portarlo in un centro autorizzato e così fece, lo portò in un centro autorizzato alla riparazione dei dispositivi del Brand del suo smartphone. Lì fu informato che il telefono era coperto solo da Garanzia Europa e che quindi avrebbe dovuto recarsi in un negozio che gestiva quel tipo di garanzia.

Dopo una lunga ricerca riuscì a trovare un solo negozio adibito alla Garanzia Europa e anche distante da lui, ma non importava, l’essenziale per lui era riuscire a riparare il telefono ancora nuovo. Una volta consegnato lo smartphone lo informano che ci sarebbero voluti 15 giorni per la riparazione, purtroppo però la cosa non si rivelò essere vera.

Ci vollero 35 giorni e 3 reclami per riavere indietro il telefono e tra le altre cose nemmeno sano, perché dopo averlo acceso si rese conto che questa volta era il pennino a non funzionare. Così ripeté l’iter. Rispedì il telefono in assistenza e gli venne restituito dopo altri 30 giorni, ma indovinate? Anche in quel caso aveva un nuovo guasto, il tasto di accensione era quasi totalmente rientrato e quindi era impossibile schiacciarlo. Alla fine stufo di non aver potuto utilizzare il telefono per tutto quel tempo si rassegnò tenendolo in quelle condizioni.

Ovviamente il fatto che gli sia tornato indietro per diverse volte guasto è stato solo il suo caso, ma la sua esperienza dimostra che i tempi di attesa sono davvero lunghi. Ci sentiamo quindi di consigliarti di scegliere sempre Garanzia Italia dove è possibile, e non la Garanzia Europa, oppure fai in modo di attivare protezioni di tipo kasko.

Speriamo come sempre di esserti stati utili. Se è così condividi questo articolo con i tuoi amici e se hai domande contattaci tramite i nostri canali social.

Seguici sui nostri canali Social:

icona Facebook Guida in Italiano icona Instagram Guida in Italiano icona Telegram Guida in Italiano icona youtube Guida in Italiano

Qualche info sul Team

  • Oltre 12 anni di esperienza sull’informatica
  • Oltre 4 anni di esperienza sulla grafica
  • Oltre 5000 problemi tecnici risolti
  • Tanta tanta tanta passione
Copyright © 2020 Guida in Italiano - Tutti i Diritti sono riservati
Powered by Riparto dal Web Torino e provincia
Siti Web | Seo | Marketing Digitale a Torino