hdd-ssd-m2-quale-schegliere

HDD, SSD o M.2 – Quale scegliere

Già tempo fa ti abbiamo parlato degli HDD della WD spiegando la differenza tra i vari colori nell’articolo “HDD – Guida alla scelta – WD differenza tra i colori“. Oggi invece vogliamo parlarti della differenza tra un HDD e un SSD. Come ben saprai gli HDD hanno una parte meccanica e quindi risentono necessariamente dei tempi di scrittura dovuti proprio dagli spostamenti delle testine che scrivono su disco. Oltre a questo, avendo dei componenti meccanici, sono più sensibili agli urti e quindi ai guasti. Ovviamente però c’è il rovescio della medaglia nei costi, infatti gli HDD meccanici sono molto più economici rispetto ad un SSD o ad un M.2 e per questo motivo spesso vengono utilizzati per storage come HDD secondari o addirittura montati dentro NAS. Esistono però due scuole di pensiero sull’argomento:

  • La prima scuola di pensiero dice che essendo gli SSD scesi molto di prezzo rispetto ai primi modelli, conviene comunque utilizzare questi tipi di dischi anche per lo storage. Questo è dovuto al fatto che dai dati di fabbricazione dei produttori, sembrerebbe che gli SSD abbiano molti più cicli di lettura scrittura rispetto ad un disco normale. Inoltre visti i consumi nettamente più bassi, si risparmia anche in energia elettrica.
  • Invece la seconda scuola di pensiero dice che i dischi meccanici sono molto più affidabili sul lato storage sopratutto se sono situati in posti dove non verranno spostati (all’interno del PC o su grandi NAS). Inoltre il grandissimo pregio è proprio che il costo notevolmente più basso permette lo stoccaggio di circa il triplo dei dati rispetto ad un SSD di medesimo costo.

Quale delle due scuole di pensiero ha ragione?



Storage – Meglio un HDD o un SSD?

In realtà hanno ragione entrambe le scuole di pensiero. In quanto entrambe le tecnologie hanno pro e contro. Se hai a disposizione tutto il budget del mondo e non devi badare a spese, non pensarci neanche un attimo e prendi dischi SSD anche per lo storage. Se invece, come per la maggior parte delle persone, devi fare i conti anche con il Budget ti troverai costretto a fare un compromesso.

Cerchiamo di vedere tutti i pro e i contro delle tre tecnologie



  • Prezzo – Un HDD tradizionale ha un costo al GB decisamente più basso rispetto ad un SSD o a un disco M.2
  • Consumi – Un SSD o un M.2 consumano molto meno rispetto ai dischi meccanici
  • Affidabilità – Su questo punto secondo me se la giocano molto in quanto il disco meccanico è molto più sensibile agli urti mentre l’SSD e l’M.2 sono molto più sensibili agli sbalzi di tensione essendo interamente formati da componenti elettronici
  • Recupero dati – Su supporti SSD ed M.2 è molto più difficile recuperare dei dati persi in casi di guasto
  • Velocità – Se parliamo di velocità è come paragonare un buon SSD ad una ferrari che gareggia contro una Fiat Punto rappresentata dall’HDD tradizionale. Non c’è partita!

Se quindi stai cercando un compromesso devi tenere conto di tutti gli aspetti che ti abbiamo elencato qui sopra. Quale potrebbe essere una buona configurazione sulla tua postazione? Concentriamoci solo esclusivamente sull’aspetto storage e spazio dati. Per quanto riguarda scheda madre, processore e gli altri componenti ne parleremo in un articolo dedicato.

Configurazione storage per PC Home

In un computer utilizzato principalmente per casa, dall’utente da noi definito “Medio”, dove il principale utilizzo del PC è per Social e per navigare su Internet potrebbe bastare tranquillamente un SSD da 250 Gb e volendo in appoggio un altro HDD da 500 GB/ 1 TB a seconda delle offerte che si trovano. Qui di seguito ti inserisco quali modelli potresti pensare di comprare; per vedere il prezzo clicca direttamente sul nome del disco:

Configurazione storage per PC Ufficio

Un PC base di un ufficio che fa girare principalmente programmi di scrittura, mail e gestionale non si scosta molto da quello di casa. Però se si ha la possibilità, ti consigliamo di spendere qualcosa in più ma di essere tranquillo per i tuoi dati. Tieni anche presente che un PC più veloce ti farà aumentare la velocità del tuo lavoro e quindi anche la produttività. Consigliamo M.2 da 500Gb, HDD secondario per i dati di Backup da 1 TB e sopratutto un altro Backup esterno su un NAS in modo da avere sempre i dati in almeno due posti. Qui di seguito ti inserisco quali modelli potresti pensare di comprare; per vedere il prezzo clicca direttamente sul nome del disco:

Quello che differenzia questi 3 M.2 sono principalmente le prestazioni di velocità lettura/scrittura quindi scegli in base al tuo Budget.

Esistono molti modelli di HDD meccanici, ma questi due sono modelli fatti per garantire affidabilità. Sono normalmente montati dentro i NAS.

Configurazione storage per PC GAMING, GRAFICA, montaggio MUSICA

Quando si parla di computer dedicati al Gaming o alla grafica (montaggio video o foto-ritocco) o alla produzione musicale si apre davvero un mondo pieno di sfaccettature ed esigenze. Iniziamo subito con il dirti che i dischi di cui avrai bisogno se vuoi fare una buona configurazione sono almeno 4. Addirittura 4? Cerchiamo di entrare più nel dettaglio in modo che tu possa capire meglio:

  • Il primo disco che ti servirà sarà quello su cui farai girare il sistema operativo ed i programmi o i giochi. Questo dovrà avere molta velocità quindi scegli ad occhi chiusi un M.2 da 500 Gb o addirittura da 1 TB se ne hai la possibilità economica.
  • Il secondo disco lo utilizzerai per la cache dei programmi in modo da non appesantire il disco principale durante il lavoro. Puoi decidere di installare anche i programmi secondari su questo disco. Per questo motivo di consigliamo un SSD da almeno 500 GB.
  • Il terzo disco sarà il primo disco di Backup e di storage per i tuoi dati. Quindi puoi usare in base alla tua disponibilità economica un SSD o un HDD meccanico. Lo spazio dipende da quanti dati hai ma ti consigliamo di prenderlo almeno da 1 TB.
  • Il quarto disco è di nuovo un NAS per il Backup secondario di tutti i tuoi lavori. Se utilizzi il PC solo per il Gaming, questo disco potrebbe essere superfluo.

Qui di seguito ti indichiamo i modelli su cui potresti basarti per la scelta dei dischi del tuo PC; per vedere il prezzo clicca direttamente sul nome del disco:

Dischi M.2 500 GB

Dischi M.2 1 TB

Dischi SSD 500GB

HDD Meccanici

NAS

Queste sono solo alcune delle possibili configurazioni per i vostri computer. Puoi anche pensare di iniziare con un solo disco e poi aggiungere gli altri in un secondo momento. Se questa è la tua scelta, inizia sempre dal disco del sistema operativo. Ricordati che un disco veloce su cui gira il sistema operativo può alzarti notevolmente le prestazioni del PC e velocizzarti i tempi di caricamento iniziali e delle varie applicazioni.

Se hai ulteriori domande o hai bisogno di un consiglio per un eventuale acquisto puoi contattarci sui nostri canali Social.

Ecco un video che aumenta ulteriormente il tema appena trattato.

Seguici sui nostri canali Social:

icona Facebook Guida in Italiano icona Instagram Guida in Italiano icona Telegram Guida in Italiano icona youtube Guida in Italiano

Qualche info sul Team

  • Oltre 12 anni di esperienza sull’informatica
  • Oltre 4 anni di esperienza sulla grafica
  • Oltre 5000 problemi tecnici risolti
  • Tanta tanta tanta passione
Copyright © 2020 Guida in Italiano - Tutti i Diritti sono riservati
Powered by Riparto dal Web Torino e provincia
Siti Web | Seo | Marketing Digitale a Torino